La Storia

La SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica è stata fondata a Roma nel 1934 dal professor Arturo Manna. In seguito all’avvento della Seconda Guerra Mondiale, le attività della Società furono sospese, per riprendere poi nel 1951. Il logo è ricavato da una tavola presente nel libro di un chirurgo cinquecentesco, Gaspare Tagliacozzi, che rappresenta la ricostruzione del naso con un lembo di tessuto del braccio.

Il 10 Giugno 1934, presso la biblioteca della Reale Clinica Chirurgica di Roma, il Prof. Arturo Manna, chirurgo generale con un particolare interesse per la chirurgia ricostruttiva (fig 1), diede vita alla Società Italiana di Chirurgia Riparatrice Plastica ed Estetica. Soci Fondatori, oltre allo stesso Manna, Presidente, furono il Prof. Roberto Alessandri, direttore della Reale Clinica Chirurgica di Roma, Vice-Presidente, Riccardo Galeazzi, oftalmologo, Segretario Generale and Vincenzo Di Filippo, Tesoriere (Fig. 2a, b). In quell’occasione, il Prof. Manna annunziò la pubblicazione della rivista bi-mestrale “La Chirurgia Plastica”, che vide la luce nel Gennaio 1935 (fig. 3). Il Comitato Editoriale comprendeva un ragguardevole numero di chirurghi plastici europei e americani, accuratamente selezionati tra i più importanti dell’epoca. “La Chirurgia Plastica” uscì continuativamente per 7 anni, fino alla fine del 1941,  quando, a causa della 2^ Guerra Mondiale, cessò definitivamente le sue pubblicazioni. Il primo Congresso della Società Italiana di Chirurgia Riparatrice Plastica ed Estetica ebbe luogo a Bologna il 24 Ottobre 1935 presso l’Archiginnasio, come tributo a Gaspare Tagliacozzi, fondatore della Chirurgia Plastica, la cui statua lignea era conservata appunto in quell’edificio. Ospiti d’onore furono i Prof. H. Eckstein di Berlino, Louis Dartigues di Parigi e Charles Claoué di Bordeaux (fig. 4). Il secondo Congresso si svolse a Roma il 20 e 21 Ottobre 1936. Il terzo a Torino dal 23 al 24 Ottobre 1937, il quarto a Roma dal 20 al 22 Ottobre 1938 con un’importante partecipazione internazionale. Tutti questi Congressi avvennero sotto la presidenza di Arturo Manna. In seguito all’avvento della 2^ Guerra Mondiale, le attività della Società furono sospese. Ripresero nel 1951 con un memorabile Congresso tenutosi a Bologna, il 5^ in ordine cronologico, sotto la Presidenza di Gustavo Sanvenero Rosselli, nel frattempo nominato Presidente della Società. Ospite d’onore fu l’Americano Jerome P. Webster, insignito in quell’occasione della laurea honoris causa dell’Università di Bologna, per aver scritto il libro “The Life and Times of Gaspare Tagliacozzi, surgeon of Bologna”, il più completo studio su Gaspare Tagliacozzi e sul suo periodo storico. Con il Congresso tenutosi a Torino nel 1954, il 6^ in ordine cronologico (fig. 5), i Congressi della Società si svolsero sempre con cadenza annuale, fatta eccezione per quegli anni nei quali vi era la concomitanza del Congresso della Confederazione Internazionale IPRAS (all’epoca denominata IPS). Gustavo Sanvenero Rosselli, rimase Presidente per venti anni fino al 1971 (fig. 6). Nel 1967, la Società patrocinò il 4^ Congresso Internazionale dell’IPS , che si svolse a Roma dall’8 al 13 Ottobre 1967, sotto la Presidenza di G. Sanvenero Rosselli e che vide la partecipazione di oltre 3.000 delegati da tutto il mondo (fig. 7). Nel 1976, la Società cambiò la propria denominazione in Società Italiana di Chirurgia Plastica e più recentemente, 1986, in Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE). Il logo rappresenta la celebre immagine della ricostruzione nasale con lembo brachiale, così come appare nel libro di Tagliacozzi, entro il quale appare l’acronimo SICPRE. Nel 1969 il Prof. Giovanni Dogo fondò la “Rivista Italiana di Chirurgia Plastica” che divenne l’organo ufficiale della Società. Diretta inizialmente dello stesso Dogo e successivamente da Zeno Martini, Simone Teich Alasia, Francesco Mazzoleni e Domenico Dioguardi, la “Rivista Italiana” proseguì le sue pubblicazioni sino al 2010. Oggi la SICPRE conta più di 1.000 iscritti, tra Soci Ordinari e Aderenti.

(A cura del Prof. Riccardo Mazzola)

  Qui di seguito vengono riportati:
  1. I Presidenti della Società Italiana di Chirurgia Plastica
  2. I Segretari
 
Bibliografia Teich-Alasia S. La Chirurgia Plastica in Italia nel XX Secolo. Storia della Società Italiana di Chirurgia Plastica. Chieri; Arti Grafiche SAFA, 2001
 

Presidenti Società Italiana Chirurgia Plastica (dal 1986 denominata SICPRE)

1) Arturo Manna 1934-38
2) Gustavo Sanvenero Rosselli 1951-71
3) Elio D'Alessio 1971-72
4) Simone Teich Alasia 1972-73
5) Guido Radici 1973-74
6) Giovanni Dogo 1974-76
7) Elio Ciarpella 1976-77
8) Alberto Azzolini 1977-78
9) Franco Piotti 1978-79
10) Giovanni Micali 1979-80
11) Ernesto Caronni 1980-81
12) Giorgio Boggio Robutti 1981-82
13) Gianfranco Girardi 1982-83
14) Domenico Rosselli 1983-84
15) Domenico Dioguardi 1984-85
16) Franco Mussinelli 1985-86
17) Luigi Donati 1986-87
18) Sergio Raso 1987-88
19) Ugo Colonna 1988-90
20) Lucio Standoli 1990-91
21) Bruno Filippi 1991-92
22) Giuseppe Francesconi 1992-93
23) Aldo Bertani 1993-94
24) Carlo Cavina 1994-95
25) Roberto Lauro 1995-96
26) Franco Mazzoleni 1996-97
27) Michele Masellis 1997-98
28) Cristiano Dominici 1998-99
29) Guido Borsetti 1999-2000
30) Nicolò Scuderi 2000-01
31) Dino Barisoni 2001-02
32) Domenico Lo Russo 2002-03
33) Alessandro Massei 2003-04
34) Pier Luigi Santi 2004-05
35) Giovanni Ostuni 2005-06
36) Guido Molea 2006-07
37) Mariano Bormioli 2007-08
38) Carlo D'Aniello 2008-09
39) Andrea Grisotti 2009-10
40) Francesco Conte 2010-11
41) Michele Pascone 2011-12
42) Enrico Robotti 2012-13
43) Riccardo Mazzola 2013-14
44) Fabrizio Malan 2014-15
45) Giorgio De Santis
46) Adriana Cordova


I Segretari

1960-1966 Vittorio Bergonzelli
1966-1969 Giuseppe Francesconi
1969-1980 Ernesto Caronni
1980-1983 Silvano Furlan
1983-1989 Nicolò Scuderi
1989-1995 Francesco Mazzoleni
1996-1998 Guido Borsetti
1999-2001 Michele Pascone
2002-2004 Riccardo Mazzola
2004-2010 Francesco D’Andrea
2011-2015 Paolo Palombo
2015-2018 Corrado Rubino