Covid-19, la SICPRE raccoglie l’esperienza professionale dei soci

L’emergenza Covid-19 ha cambiato la vita di tutti. Per limitarsi al solo aspetto professionale, gli studi privati sono stati messi in pausa, i reparti ospedalieri si sono adeguati alle nuove necessità e alcuni soci si sono resi disponibili a “cambiare divisa”, lasciando i panni del chirurgo plastico per vestire quelli dell’operatore volontario, al servizio dei malati.

La SICPRE invita tutti i soci a raccontare come stanno vivendo queste settimane inviando una breve mail all’indirizzo segreteria@sicpre.it, in modo da raccogliere tante storie e tante esperienze che contribuiranno a raccontare questo periodo e a delineare con maggior completezza la figura del chirurgo plastico, spesso legata a cliché sbagliati e riduttivi.