Riapertura delle attività elettive: la posizione della SICPRE

Nell’attesa della “fase 2”, la posizione della Società è quella di attendere le indicazioni istituzionali di ordine generale che verranno emanate e solo successivamente ad esse entrare nel campo specifico della chirurgia plastica con raccomandazioni dedicate alla nostra attività chirurgica e ambulatoriale.
Intanto, la SICPRE è al lavoro per raccogliere dati e informazioni, in modo da definire possibili percorsi e protocolli ed essere immediatamente pronti alla riapertura delle nostre attività