Allergan ritira le protesi e gli espansori macrotesturizzati Biocell

Il 24 luglio Allergan ha deciso di ritirare volontariamente dal mercato mondiale le protesi e gli espansori macrotesturizzati Biocell, mentre restano disponibili i prodotti testurizzati Microcell e gli impianti a superficie liscia.

La decisione è stata presa in seguito all’invito formulato dalla FDA che ha diffuso gli ultimi dati sul BI-ALCL. FDA riporta attualmente 573 casi accertati nel mondo con prevalenza in donne portatrici di protesi Allergan (481 su 573). Secondo le stime della FDA, in caso di protesi Allergan il rischio di BI-ALCL è 6 volte superiore rispetto agli altri impianti venduti negli USA.

Per i chirurghi plastici italiani non cambia nulla dal punto di vista pratico in quanto questi impianti non erano più disponibili dalla fine del 2018 in relazione al mancato rinnovo del marchio CE.

Anche nell’ultimo comunicato, la FDA ha ribadito:

– la non opportunità del richiamo e della rimozione delle protesi Allergan in relazione all’esiguità dei casi riportati;

– la necessità di sottolineare alle donne l’importanza del regolare follow-up annuale;

– l’obbligo di informare le donne interessate all’impianto di protesi della patologia BI-ALCL.