Addio a Ernesto Caronni

Ci ha lasciato Ernesto Caronni, uno dei padri della chirurgia plastica italiana.
Tra gli allievi di Gustavo Sanvenero Rosselli presso il padiglione dei Mutilati del Viso di Milano, Caronni ha inteso e praticato la chirurgia plastica a 360 gradi, diventando il più celebre chirurgo craniofacciale italiano.
Centrale il suo ruolo nella chirurgia plastica lombarda, al cui sviluppo ha contribuito in modo particolare, insieme a Luigi Donati, Franco Mussinelli e Alberto Azzolini. Uomo riservato ma molto disponibile verso il paziente e di perfetta educazione con tutti, Caronni ha ricoperto importanti ruoli in ambito ospedaliero e associativo. È stato infatti alla guida della Divisione di Chirurgia Plastica e Maxillo Facciale del Policlinico di Monza, presidente della Società Lombarda di Chirurgia Plastica e, nel 1980-1981, presidente della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica SICPRE.
Lo ricordiamo con grande affetto e gratitudine.

Marco Klinger