Summit sulle mutilazioni genitali femminili, esordio con successo a Napoli

Si è svolto il 25 novembre, presso l'aula Magna dell'Università degli Studi Federico II, il Primo Summit Interdisciplinare sulle Mutilazioni Genitali Femminili, evento aperto al pubblico organizzato dalla SICPRE con il Comitato Unico di Garanzia dell'ateneo. Hanno preso parte all'appuntamento, presieduto da Stefania de Fazio, Luigi Califano, preside della Scuola di Medicina, Concetta Gianicola e Maria Tirassi, presidi del CUG ateneo e AOU Federico II, Carlo Verna, presidente dell'Ordine nazionale dei giornalisti e ovviamente il presidente SICPRE Francesco D'Andrea. Quest'ultimo ha firmato con Gennaro Trezza, presidente dell'Associazione Italiana di Urologia ginecologica e del pavimento pelvico (AIUG), e con i rappresentanti del Capitolo di Chirurgia Genitale Femminile e Maschile della SICPRE Max Brambilla e Stefania de Fazio l'accordo per la stesura congiunta delle linee guida relative alle alla chirurgia plastica ricostruttiva-rigenerativa ed estetica genitale. Un primo passo importante, quindi, nel progetto di cooperazione scientifica teso a migliorare la qualità della cura della donna, nel rispetto del diritto alla salute e a vivere pienamente la propria sessualità. Tra le relatrici: la ginecologa Alessandra Kustermann, che ha illustrato le tecniche che restituiscono alla donna mutilata un ripristino pressoché completo di funzionalità ed estetica; Annamaria Colao, docente della prima cattedra Unesco Educazione alla salute e allo sviluppo sostenibile, con un intervento sulla sessualità negata; Valentina de Giovanni, presidente della sezione Napoli dell'Associazione degli Avvocati Matrimonialisti, con un'analisi delle responsabilità giuridiche all'interno della famiglia che pratica la mutilazione genitale femminile; Annamaria Iannicelli, direttore Attività didattiche professionalizzanti del Corso di Laurea in Infermieristica dell'Università Federico II, che ha condiviso i primi dati del sondaggio somministrato ai partecipanti al Summit, per verificare il grado di conoscenza sul tema delle mutilazioni genitali femminili; Aurora Almadori, responsabile con la de Fazio della Sezione Mutilazioni Genitali Femminili della SICPRE, che ha parlato dell'approccio umano e chirurgico a queste pazienti. Un momento particolarmente toccante è stata la proiezione iniziale del video che documenta il drammatico momento della mutilazione perpetrata su una bambina africana nel corso della cerimonia di iniziazione, con immagini e audio originali e non censurati, per un autentico “momento verità” in grado di scuotere le coscienze e spingere all'azione. Concepito in modo da essere replicato in altre città italiane con il coinvolgimento di specialisti e personaggi istituzionali locali, il format del Summit comprende anche un concorso scolastico. Per Napoli e provincia ha partecipato l'istituto alberghiero “Petronio”, i cui alunni sono stati chiamati ad esprimersi con elaborati in una forma artistica a scelta (letteraria, pittorica, musicale, multimediale ecc) sul tema delle mutilazioni genitali femminili e sulle implicazioni culturali, sociali e inerenti la salute psico-fisica delle vittime.

Leggi di più

Capitolo di Chirurgia Genitale
Femminile e Maschile


Il Capitolo di Chirurgia Genitale Femminile e Maschile (CCGF&M) nasce nell'ambito della SICPRE nel novembre 2014, quale concreta rivendicazione delle competenze del chirurgo plastico in un ambito per definizione multidisciplinare. A sancire il battesimo ufficiale del Capitolo è stato il workshop di live surgery Intimate Female Surgery, evento di grande spessore scientifico organizzato dalla Fondazione Sanvenero Rosselli presso la clinica Mangiagalli di Milano. I referenti del Capitolo sono: Stefania De Fazio, Massimiliano Brambilla, Maria Giuseppina Onesti, Riccardo Mazzola, Isabella Mazzola, Stefano Gentileschi, Aurora Almadori e Sylvie Abraham. Nell’ambito del comitato scientifico, data la natura multidisciplinare del Capitolo, sono presenti specialisti di fama mondiale della ginecologia, sessuologia e chirurgia plastica, chiamati a dare il loro contributo in ambito innanzitutto didattico. Nel febbraio 2019 il Capitolo si arricchisce della Sezione Mutilazioni Genitali Femminili (MGF), che nasce con lo scopo di fare formazione per i chirurghi plastici, informazione e sensibilizzazione per la società e dare il massimo supporto alle vittime. Le referenti della sezione MGF sono Aurora Almadori e Stefania de Fazio.


IMCAS a Parigi
dal 30 gennaio al 1° febbraio


Dal 30 gennaio al 1° febbraio si tiene a Parigi “IMCAS 2020 International course on Aging Science”, evento giunto alla 21° edizione che si sviluppa attorno a 15 temi chiave, dagli iniettabili ai laser, dai trattamenti per l'area genitale alla cosmeceutica. Gemellato con la nostra Società tramite il Capitolo di Chirurgia Genitale Femminile e Maschile, l'evento ospita una sessione di lavori organizzata proprio dai referenti del CCGF&M, a ulteriore dimostrazione dell'impegno nella difesa dei diversi campi d'azione del chirurgo plastico. Per consultare il programma clicca qui.
Leggi tutto

IMCAS Congress: quote ridotte per iscrizioni entro il 30 novembre


Fino al 30 novembre è possibile iscriversi a quote ridotte al congresso annuale IMCAS (Parigi, 31 gennaio-2 febbraio 2019). Secondo le previsioni, la 21° edizione dell'evento raggiungerà i 10.000 partecipanti, con un parterre assortito delle varie specialità coinvolte. Come già l'anno scorso, gli organizzatori del meeting hanno assegnato alla SICPRE, e in particolare al Capitolo di Chirurgia Genitale Femminile e Maschile, l'organizzazione di una sessione scientifica dedicata ai temi genitali. Per la SICPRE si tratta di un importante riconoscimento internazionale del livello clinico e scientifico raggiunto.
Clicca qui per informazioni sul congresso.


Chirurgia genitale e SICPRE, la crescita continua


Continua l'attività del Capitolo di Chirurgia Genitale Femminile e Maschile della SICPRE CCGF&M, attivamente impegnato a rappresentare e difendere il ruolo della chirurgia plastica nel distretto genitale. Il primo impegno in calendario è in occasione di GYN'OV 2018 - Congrès Européen de la Restauration Vulvo-Vaginale, che si tiene a Parigi il 29 e 30 novembre 2018. Parteciperanno all'evento, oltre ai referenti del Capitolo Massimiliano Brambilla e Stefania de Fazio, Aurora Almadori e Stefano Gentileschi. Sempre a Parigi, dal 31 gennaio al 2 febbraio 2019 si terrà il congresso IMCAS, evento di importanza mondiale che nell'edizione 2018 ha totalizzato oltre 9.000 iscritti. Come già l'anno scorso, gli organizzatori del meeting hanno assegnato alla SICPRE, mediante il suo Capitolo di di Chirurgia Genitale Femminile e Maschile, una sezione dedicata a temi genitali. Per la SICPRE si tratta di un importante riconoscimento internazionale del livello clinico e scientifico raggiunto. A breve l'attività del Capitolo verrà potenziata con la creazione un gruppo di lavoro attorno al topic delle mutilazioni genitali femminili, oggi di sempre maggiore interesse e attualità.
Clicca qui per informazioni sul congresso IMCAS.

Chirurgia estetica e ricostruttiva dei genitali: il 31 gennaio a Parigi l’appuntamento da non perdere


Il 31 gennaio, giorno che precede l’apertura della ventesima edizione di IMCAS – Aesthetic Surgery & Cosmetic Dermatology, a Parigi si tiene il Chinese Course & International Master Class in Aesthetic and Reconstructive Genital, straordinaria occasione formativa che vede in prima linea il Capitolo di Chirurgia Intima Femminile e Maschile della SICPRE, CCIF&M.

Il CCIF&M, infatti, partecipa all’evento in quanto gemellato con due società internazionali di primaria importanza: il GRIRG, Groupe de Recherche et Innovations en Restauration Génitale, e il CERRG, Confederation Europeenne en Restauration et Réjuvenation Genitale. La giornata di formazione, che vede sessioni dedicate alla dissezione anatomica, letture magistrali e approfondimenti sulle tecniche chirurgiche e non chirurgiche, vede come responsabili scientifici l’esperto internazionale Nicolas Berreni e Massimiliano Brambilla, anche referente del Capitolo di Chirurgia Intima Femminile e Maschile della SICPRE.
Il corso è aperto a non più di 100 partecipanti, tra ginecologi, chirurghi plastici e medici estetici.

Per consultare il programma definitivo e iscriversi cliccare qui


Congresso IMCAS (Parigi, 1-3 febbraio 2018), il Capitolo di Chirurgia Intima della SICPRE organizza la sessione “Genital treatments laser & EBD”


Dall’1 al 3 febbraio 2018 si tiene a Parigi il congresso annuale dell’IMCAS - Aesthetic Surgery & Cosmetic Dermatology, che vede l’attiva partecipazione del Capitolo di Chirurgia Intima Femminile e Maschile della SICPRE, a cui è affidata l’organizzazione della sessione scientifica “Genital treatments laser & EBD” (1 febbraio). Giunto alla sua ventesima edizione, il congresso IMCAS è tra i principali appuntamenti scientifici mondiali dell’estetica.

In base alle previsioni, prenderanno parte all’evento circa 250 aziende produttrici e 8.000 professionisti tra dermatologi, chirurghi plastici e altri specialisti, a cui sono dedicate 270 ore di insegnamento e 160 sessioni scientifiche. Grazie alla collaborazione instaurata, IMCAS offre ai soci SICPRE l’iscrizione a prezzo speciale a IMCAS Academy, piattaforma con 2.000 video e webinar che conta oltre 12.000 iscritti.  La quota richiesta per i nostri associati, per 12 mesi di iscrizione, è di 270 dollari, anziché 390. Per usufruire della riduzione è necessario utilizzare il codice SICPRE 2018.

Per informazioni sul congresso e per iscriversi clicca qui.

Chirurgia Intima Maschile?
A Milano il 20 maggio


Appuntamento a Milano, il 20 maggio, con Chirurgia Estetica Intima Maschile – dalla Medicina Estetica alla Falloplastica, corso teorico-pratico organizzato dalla Fondazione Sanvenero Rosselli con il patrocinio della SICPRE.

Sono ospiti d’onore del corso, diretto da Massimiliano Brambilla e Riccardo Mazzola,  Sylvie Abraham, Vincent Delmas e Joris J. Hage, specialisti internazionali riconosciuti tra i maggiori esperti della materia.

Il corso è articolato in due distinti moduli. Il primo, interattivo, offre ai partecipanti la possibilità di assistere a un videocorso con interventi di chirurgia intima maschile ed è integrato da una serie di panels e letture magistrali.

Il secondo modulo, a numero chiuso, si svolge in settembre presso l’Istituto di Anatomia di Nizza e offre ai partecipanti la possibilità di riprodurre sul cadavere, secondo lo schema hands on, i più comuni interventi di Chirurgia intima maschile.

Da notare infine, accanto allo straordinario valore scientifico del corso, le quote di iscrizione notevolmente ridotte rispetto a quelle di analoghi eventi europei: un elemento in più per non perdere quest’opportunità per avvicinarsi o approfondire questa branca della Specialità.

Per il programma completo visitare www.fondazionesanvenero.org


Chirurgia intima femminile,
a Milano i maggiori esperti


Appuntamento a Milano, il 15 aprile, con il corso teorico-pratico di Chirurgia Intima Femmile organizzato dalla Fondazione Sanvenero Rosselli. Il corso è articolato in due moduli: il primo si tiene proprio il 15 aprile e prevede video sessione con possibilità di seguire in diretta dalla Clinica Ginecologica dell’Università di Milano gli interventi chirurgici programmati e infine tavole rotonde sui temi di maggiore interesse.
Il secondo modulo, a numero chiuso, si svolgerà l'8 settembre 2016, presso l'Istituto di Anatomia di Nizza con esercitazioni hands on dei partecipanti sulla riproduzione delle tecniche più comuni di chirurgia intima femminile.
Gemellato con il Capitolo di Chirurgia Intima Femminile e Maschile della SICPRE, il corso si caratterizza per uno straordinario livello scientifico, anche grazie alla partecipazione di illustri ospiti stranieri, come l’americana Christine Hamori, autrice di numerosi studi dedicati alla chirurgia intima femminile.
Tra i relatori della passata edizione, anche la dottoressa Alessandra Graziottin, famosa ginecologa e psico-sessuologa italiana impegnata in battaglie per migliorare la salute e la qualità di vita della donna e della coppia. Clicca qui per vedere i video dell'edizione 2015. www.fondazionesanvenero.org

Ginecologia estetica,
la SICPRE in prima fila


La SICPRE, con il suo Capitolo di Chirurgia Intima Femminile e Maschile, partecipa con una sezione dedicata al primo congresso mondiale della European Society of Aesthetic Gynecology ESAG, che si tiene a Roma il 20 e 21 aprile 2016. Prendono parte alla sezione riservata alla SICPRE i seguenti referenti del Capitolo: Massimiliano Brambilla, Maria Giuseppina Onesti e, in qualità di moderatore, Stefania de Fazio. In occasione del congresso, inoltre, viene per la prima volta riservato uno spazio a un intervento di uno specializzando membro del Progetto SICPRE Giovani, iniziativa che la SICPRE conta di ripetere in ogni congresso futuro. Per il PSG partecipa Aurora Almadori, della Scuola di Specializzazione di Napoli SUN, diretta da Francesco D'Andrea. I lavori si tengono presso l'Institutum Patristicum Augustianianum, Via Paolo VI 25, Roma.
Per saperne di più