Covid-19, dall’Enpam le misure a sostegno dei medici

Il consiglio di amministrazione dell’Enpam ha deliberato una serie di misure straordinarie a favore dei medici e degli odontoiatri coinvolti dall’emergenza Covid-19.

In estrema sintesi, è stato deciso di:

– spostare dal 30 aprile al 30 settembre i termini per il pagamento dei contributi previdenziali, con il conseguente slittamento delle rate successive

– riconoscere un contributo sostitutivo del reddito di 82,78 euro al giorno ai medici e dentisti che svolgono esclusivamente la libera professione e sono stati costretti a interrompere l’attività a causa di quarantena ordinata dall’autorità sanitaria

– riconoscere lo stesso contributo per i medici e gli odontoiatri convenzionati costretti alla quarantena con provvedimento d’autorità.

Queste tutele si aggiungono a quelle previste per malattia, che si applicano ai medici e dentisti affetti da Covid-19.

Clicca qui per consultare il sito dell’Enpam, con il dettaglio di tutte le misure varate.