Borsa di studio Antonio Gatto: 10 mila euro per un ricercatore under 35

La Fondazione BRE Onlus – Istituto per la Ricerca in Psichiatria e Neuroscienze ha indetto un concorso per l’attribuzione di una borsa di studio in memoria di Antonio Gatto. La borsa di studio ha durata di un anno e un importo lordo di 10 mila euro.

I candidati, di età inferiore ai 35 anni, devono essere cittadini italiani in possesso di una delle seguenti lauree: Medicina e Chirurgia, Biologia, Farmacia, Chimica e Tecnologia Farmaceutica, Ingegneria Biomedica. È richiesto curriculum formativo e scientifico adeguato ai programmi di ricerca.

Secondo l’accordo siglato dalla Fondazione BRF Onlus con la Famiglia Gatto, la borsa di studio verrà proposta per dieci anni a partire dal 2017/2018 e ogni anno selezionerà un vincitore diverso. L’iniziativa nasce nel ricordo di Antonio Gatto, prematuramente scomparso, con lo scopo di promuovere il talento e l’iniziativa di un giovane ricercatore italiano in campo scientifico.

Il vincitore dell’edizione 2017/2018 sarà proclamato il 25 novembre in occasione della giornata di studi “Psicofarmacologia e psichiatria del terzo millennio: problematiche e nuovi orizzonti”, che si terrà presso l’Auditorium San Romano di Lucca.

Clicca qui per saperne di più.