Diastasi nella donna: l’1 febbraio a Roma il congresso gratuito

L’1 febbraio si tiene a Roma il 2° Congresso Nazionale sulla Diastasi nella donna, in collaborazione con Diastasi donna ODV, con il patrocinio della SICPRE e dell’Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica dell’Obesità AICPEO.

Il responsabile scientifico dell’evento, che riconosce 4,2 crediti ECM, è il prof. Paolo Persichetti.

In prima battuta considerata solo un problema estetico, la diastasi dei retti addominali influisce negativamente sulla qualità della vita della paziente, contribuendo all’insorgenza di complicanze quali senso di pesantezza al pavimento pelvico, incontinenza e formazione di ernie ombelicali o iatali. Inoltre, il lavoro non corretto della muscolatura addominale comporta disturbi anche a livello dorsale, con conseguente comparsa di dolori alla schiena.

Il congresso si pone l’obiettivo di presentare lo stato dell’arte sui parametri per il corretto inquadramento diagnostico della patologia, sulle tecniche chirurgiche, sulla compatibilità di intervento chirurgico combinato di riparazione e di correzione del profilo corporeo e infine sulla prevenzione e gestione delle complicanze post-operatorie.

La partecipazione, libera e gratuita, sarà garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per ragioni organizzative è necessario iscriversi online all’indirizzo www.clustersrl.it entro il 29 gennaio 2020.

Per consultare il programma clicca qui.